fbpx
Dozza la guida

Dozza, la guida : quando andare

Dozza è bella in qualsiasi giorno dell’anno. Se avete la fortuna di visitarla nel mese di Settembre durante la Biennale del Muro Dipinto, potrete davvero sentirvi dentro un’opera d’arte ‘in progress’. Altrimenti qualsiasi giorno va bene, unico mio consiglio è di assicurarvi che si tratti di una giornata di sole, in grado di valorizzare al meglio i colori unici di questa destinazione incantevole.

Come mai Dozza si chiama così ?

Se siete arrivati a leggere fino qui probabilmente ve lo sarete già chiesto almeno un paio di volte. Devo ammettere che la risposta è abbastanza curiosa. In questa zona infatti passava un acquedotto, e nell’antichità le condotte che trasportavano acqua erano chiamate docce. Il dialetto locale ha poi fatto il resto.

Total
66
Shares