Blog posts

Firenze Nascosta: cinque luoghi che potresti non conoscere

Firenze Nascosta: cinque luoghi che potresti non conoscere

Itinerari, Meraviglie in città, Toscana, Travel Blogger

Le grandi città non si conoscono, si pensano di conoscere. Questo mi spiegava una guida quando ero ancora bambino, durante un viaggio organizzato dalla scuola. Quanto aveva ragione quella guida ! Nelle città più grandi è molto facile visitare e raggiungere i monumenti e le attrazioni principali. Ma per ogni luogo ‘noto’ ne esistono decine, se non addirittura centinaia, delle quali spesso non si sa nulla. Nell’articolo di oggi vi parlo di Firenze nascosta, svelandovi cinque luoghi di questa città magica che potreste ancora non conoscere :

1. Firenze Nascosta : La Chiesa di Ognissanti

Firenze Nascosta

Questa Chiesa che sorge nell’omonima via, nel cuore del centro storico è davvero particolare. Pur appartenendo fin dall’origine all’ordine Francescano, si viene subito colpiti dallo sfarzo – decisamente inaspettato – che emerge in ogni suo angolo. Oltre alla pregiata finitura dei luoghi, potremo trovare opere del Botticelli, del Ghirlandaio ed il celebre Crocefisso Ligneo di Giotto, un’opera davvero unica al mondo.

Firenze Nascosta
Il Crocefisso dipinto da Giotto

Vi suggerisco di cominciare la vostra visita delle meraviglie segrete di Firenze proprio da qui. La presenza di una stazione autonoleggio con garage nella vicinissima Via Maso Finiguerra è utile per chi vuole arrivare e partire in auto senza dover arrivare in periferia ed evitando i problemi legati allo ZTL che a Firenze è praticamente in tutto il centro.

2. Firenze Nascosta : La vista segreta sul Duomo

Firenze Nascosta
Eccomi soddisfatto per la meta conquistata

Il Duomo di Firenze è una delle più grandi meraviglie che qualsiasi turista potrà mai ammirare nel nostro paese. La piazza è talmente grande e maestosa che fare uno scatto che comprenda tutto ciò che ci circonda è praticamente impossibile. Le viste mozzafiato classiche sono dal campanile, dove si può accedere per 10 euro ed avere a disposizione qualche minuto per uno scatto, dopo aver percorso 400 scalini. Oppure dalla cupola stessa – sempre per la stessa cifra – , ma ovviamente da lì ‘il pezzo forte’ non si vede.

Firenze Nascosta
La meravigliosa vista sul Duomo

Oltre a queste però esistono delle altre viste particolarmente belle. Una di queste, a mio avviso davvero mozzafiato è completamente gratuita. Parliamo della terrazza della Rinascente, accessibile da Piazza della Repubblica. Entrate nel negozio, prendete le scale mobili o l’ascensore per il quarto piano, salite le ultime due rampe a piedi, magari prendetevi qualcosa al bar, se vi và, uscite nel terrazzo e godetevi lo spettacolo di una vista unica al mondo.

3. Firenze Nascosta : Il Palazzo dei Cartelloni

Firenze Nascosta
La facciata del Palazzo dei Cartelloni

La curiosa facciata di questo palazzo che sorge nei pressi della stazione di Santa Maria Novella altro non è che un tributo al grande Galileo Galilei, ad opera del Viviani, matematico che si prese cura del genio pisano negli ultimi anni della sua vita. L’intero palazzo di fatto è il primo museo dedicato a Galileo Galilei della storia. I famosi Cartelloni furono l’unica alternativa possibile ad una sepoltura monumentale che – la Chiesa – negò a Galilei per moltissimi anni. Una ulteriore curiosità : il Palazzo sorge sui resti della vecchia casa della famiglia Del Giocondo, quella che diede i natali alla celebre Monnalisa.

4. Firenze Nascosta : Corridoio Vasariano

Firenze Nascosta
Un tratto del Corridoio Vasariano, attualmente chiuso per restauri

Non tutti conoscono questo gioiello, anche se al termine dell’attuale restauro probabilmente godrà di una valorizzazione notevole. Il Corridoio Vasariano è appunto un corridoio che – passando attraverso ponti, torri e palazzi della città, collega Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti. Questa meraviglia architettonica attraversa ‘segretamente’ Firenze per oltre un chilometro. Opera del Vasari su commissione di Cosimo I De Medici, il Corridoio permetteva ai governanti di muoversi per la città senza nemmeno bisogno di uscire dai palazzi del potere.

Firenze Nascosta
Il percorso del Corridoio Vasariano

Nell’elaborazione che abbiamo realizzato potete vedere la notevole estensione del corridoio. Considerate anche che la Firenze del XVI secolo era anche più piccola e meno sviluppata dell’attuale.

5. Firenze Nascosta : Le Burelle sotterranee

Firenze Nascosta
I sotterranei di Palazzo Vecchio

Sempre nei pressi di Palazzo Vecchio, i viaggiatori più coraggiosi potranno scendere nelle profondità della città per esplorare le antiche Burelle. Cosa sono le burelle ? Si tratta delle antiche carceri Fiorentine, luoghi dove per secoli sono stati imprigionati criminali o personaggi scomodi della città. Le carceri Fiorentine sono diventate famose per essere luoghi davvero terribili. Seconde probabilmente soltanto agli altrettanto celebri Piombi di Venezia.

Spero che questa guida vi sia stata utile. Continuate a seguirci, perché Firenze è piena di altri luoghi incredibili da scoprire, che non vediamo l’ora di raccontarvi..!

About the author

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *