fbpx
Lago di Braies, la guida

Lago di Braies : la guida completa

Divenuto celebre grazie ad un telefilm, il Lago di Braies è senza dubbio uno dei laghi più belli del Trentino Alto Adige. Le sue acque trasparenti, le montagne che lo circondano e la presenza nelle vicinanze di molti luoghi di interesse ne fanno una meta assolutamente da non perdere. Nella guida di oggi vogliamo raccontarvi come godere al meglio di questo splendido lago per garantirvi un soggiorno che non dimenticherete.
Lago di Braies , la guida

Lago di Braies, la guida : quando andare

Ogni stagione veste il Lago di Braies di colori differenti, regalandoci emozioni sempre particolari. La magia del lago innevato è meravigliosa. L’area offre inoltre anche un circuito di piste da sci ;  personalmente però preferisco il Lago di Braies durante la primavera e l’estate, quando la natura esplode nei suoi colori e profumi. Inoltre il lago in questo periodo è molto più vivibile ; si può girare facilmente nei boschi intorno, rimanendo affascinati dal canto degli uccelli e dal poderoso suono del vento che scuote le fronde degli imponenti alberi che circondano il lago. Vi do subito altri due consigli che credo troverete molto utili :

  1. Evitate di visitarlo nei periodi di ‘ferie di massa’ (ad. esempio festività pasquali, ferragosto etc.)
  2. Cercate di arrivare al Lago di Braies la mattina presto, non più tardi delle 08.00

Con questi piccoli accorgimenti riuscirete a ritagliarvi qualche momento di maggiore intimità con questo luogo incantato.

Lago di Braies, la guida : cosa vedere

Il Lago offre varie esperienze interessanti che vi segnalo volentieri. E vi segnalo anche l’ordine migliore per svolgere ogni attività.

Il giro del Lago in barca

Lago di Brais : la guida

Esperienza imperdibile da fare il prima possibile la mattina. Meno persone ci sono – infatti – e più rimarrete affascinati dal navigare in queste acque. Il punto di noleggio è la piccola palafitta, probabilmente la più fotografata d’Italia. Premuratevi di avere i contanti, attualmente sono l’unica forma di pagamento possibile.  Una volta a bordo fate attenzione a non lasciarvi trascinare dalle correnti e dirigetevi verso le montagne difronte a voi. Realizzerete scatti da favola. Dopodiché fatevi un regalo. Mettete i remi in barca, sdraiatevi lasciandovi cullare dall’acqua e per un momento non pensate a nulla.

Hiking e trekking lungo il perimetro del Lago e nei rifugi

Lago di Braies : la guida

Dopo aver restituito la barca potreste avventurarvi nel percorso a piedi lungo tutto il perimetro del lago. Se non siete dei grandi camminatori, vi consiglio qualche rapido fuoripista tra gli alberi del bosco. Gli amanti del trekking e dell’hiking possono invece avventurarsi verso i sentieri che si arrampicano sulle montagne. Prendendo il sentiero sulla destra, vicino all piccola Chiesa, è possibile raggiungere la Malga Foresta (la Malga è la struttura dove viene prodotto il formaggio di Alpeggio, un prodotto eccezionale). Alternativamente ci si può incamminare lungo il cammino che va verso sud ed arriva al Rifugio Biella (addirittura in Veneto..!). Inutile dirvi che è un sentiero consigliato a persone già allenate e che occorre portarsi dietro acqua e qualsiasi genere necessario ad una lunga passeggiata, abbastanza impegnativa, in un’area dove il cellulare non prende quasi mai.

Il bagno nel Lago

Nella stagione giusta il bagno nel lago è un’esperienza freddina ma piacevole, anche se personalmente non l’ho mai fatta e non mi sento di consigliarvela. Pensate cosa accadrebbe se tutti i visitatori si tuffassero in acqua. Se volete cimentarvi comunque in questo rituale,premuratevi di spalmarvi una crema solare di origine biologica, onde evitare di inquinare questo piccolo paradiso.

Lago di Braies, la guida : dove mangiare

Hotel Pragser Wildsee

Lago di Braies : la guida

Abbiamo remato, abbiamo camminato, ci siamo arrampicati, forse abbiamo fatto anche il bagno… è ora di recuperare un po’ di energie. Il modo migliore per farlo ? Un pranzo al ristorante-hotel che affaccia sul lago, nel nostro caso si è rivelato una scelta decisamente ottima. Il loro tris di primi (ravioli, canederli e gnocchetti tirolesi) mi ha davvero consolato dopo tutti gli sforzi delle ore precedenti. Dati alla mano ho bruciato mille calorie e ne ho riprese quasi mille e cinquecento…! L’ Hotel è anche una ottima soluzione per soggiornare sul lago, qualora desideriate visitarlo per più giorni.

Lago di Braies, la Guida : come arrivare

Diversi Bus collegano i paesi vicini al Lago di Braies, ma il modo migliore resta in ogni caso la macchina. Dalla SS 49 bisogna uscire all’altezza di Untergasse e seguire le indicazioni per Braies (Pragser Wildsee). Per vedere la mappa stradale, potete cliccare qui.

Curiosità sul Lago di Braies

Non tutti sanno che il Lago di Braies  è stato  prodotto ‘dalla natura in modo artificiale’. Merito di una frana, che ha di fatto bloccato il regolare deflusso dell’acqua del torrente Braies, creando il lago per come lo conosciamo adesso.

Lago di Braies : la guida

 

 

Total
1K
Shares